sistema linfatico

Struttura e Funzioni del Sistema Linfatico

Il Sistema Linfatico è un Complesso Sistema costituito dai Vasi Linfatici e dagli Organi Linfatici.

CONTATTACI SUBITO, TI ASPETTA UN COUPON OMAGGIO!

Struttura e Funzioni del Sistema Linfatico

La funzione del Sistema Linfatico - superficiale, profondo e viscerale - consiste nel filtrare e trasportare la linfa prodotta dai tessuti, le proteine ed altre sostanze nell'organismo.

Scuola Nazionale di Massaggio Tao®

In questo articolo parleremo del Sistema Linfatico umano e di tutte le sue caratteristiche. Questo argomento verrà comunque affrontato più nel dettaglio al nostro Corso di Linfodrenaggio Metodo Vodder.

Si tratta di un sistema molto complesso ed articolato costituito dai vasi linfatici e dagli organi linfatici, ovvero:

  • Midollo osseo;
  • Tonsille;
  • Timo;
  • Milza;
  • Linfonodi.

Funzioni del Sistema Linfatico

La funzione principale del Sistema Linfatico è quella di trasportare la Linfa prodotta dai tessuti del corpo, le proteine ed altre sostanze nell'organismo, tramite i vasi linfatici. Altre funzioni importanti sono:

  • Filtraggio;
  • Difesa immunitaria.

 
La Linfa ha la funzione di risposta immunitaria in quanto contiene globuli bianchi che come sappiamo hanno il compito di difendere l'organismo dalle infezioni e dalle varie malattie.

Il Sistema Linfatico ed il sistema circolatorio, anche se molto simili, presentano alcune differenze:

  • Il Sistema Linfatico per far scorrere la Linfa si avvale solamente della motricità spontanea delle sue pareti, a differenze del sistema circolatorio sanguigno che funziona tramite una pompa centrale (cuore);
  • Il primo presenta lungo il proprio percorso delle interruzioni che sono le varie stazioni linfonodali;
  • Il Sistema Linfatico a differenza di quello circolatorio è un sistema aperto.

Struttura del Sistema Linfatico

Questo sistema è così strutturato: 

  • Capillari Linfatici: si trovano nel tessuto sottocutaneo e rappresentano le estremità del Sistema Linfatico, sono molto piccoli ed hanno il compito di assorbire i vari fluidi interstiziali dentro al tessuto connettivo a contatto con il microcircolo capillare. Questi capillari si riuniscono poi in dei fasci più grossi che sono i collettori linfatici;
  • Collettori Linfatici: sono più grandi rispetto ai capillari ed hanno il compito di trasportare la Linfa e le altre sostanze fino ai Linfonodi;
  • Tronchi Linfatici: sono quei condotti che trasportano la Linfa rimanente alle vene che si trovano alla base del collo.

Il Sistema Linfatico si suddivide in 3 parti: superficiale, profondo e viscerale.
Il primo va a drenare la cute ed il sottocute, quello profondo va a drenare la linfa che proviene dai muscoli, dalle ossa e dai restanti tessuti mentre quello viscerale drena la linfa dei vari organi viscerali.

I Linfonodi del sistema linfatico

I Linfonodi sono organi la cui funzione principale è quella di filtrare i liquidi. Questa funzione è veramente importante perchè va a eliminare quelle sostanze di rifiuto prodotte dalla Linfa. In pratica la sostanza di scarto entra nel linfonodo e qui rimane fino a quando non è stata del tutto eliminata dal sistema immunitario. L'organismo umano possiede all'incirca 500 Linfonodi e sono riuniti in varie parti del corpo come grappoli d'uva. I più importanti si trovano nel collo, nella zona sottoascellare nell'addome e nella zona inguinale.

Stazioni Linfatiche Principali

  • ARTO SUPERIORE: qui si trovano i Linfonodi Ascellari che vanno a drenare tutto l'arto superiore e gran parte del tronco, si trovano in un numero compreso tra 10 e 30 e sono di grandi dimensioni. Nelll'arto superiore si trovano poi dei Linfonodi Periferici (extra-ascellari), che sono in numero ridotto rispetto a quelli ascellari.
  • ARTO INFERIORE: qui troviamo i Linfonodi Inguinali. Si dividono in due tipi, superficiali e profondi. I primi si trovano nel sottocute, il loro numero varia da 12 a 20 ed hanno dimensioni varie. Sono suddivisi a loro volta in 4 gruppi: gruppo superiore, inferiore, laterale e mediale. I Linfonodi Profondi si trovano, come si può già capire dal nome, maggiormente in profondità. Il loro numero varia da 1 a 8. Come nell'arto superiore, anche nell'arto inferiore si trovano dei Linfonodi Periferici (extra-inguinali).
  • COLLO: in questa zona si trovano i Linfonodi Cervicali e si dividono in Superficiali e Profondi. I secondi a loro volta sono suddivisi in superiori ed inferiori. In totale sono circa 30.
  • TRONCO: qui troviamo i Linfonodi Parietali e Viscerali. I parietali sono rappresentati dai Linfonodi Sternali e sono circa 7-10 per lato mentre i viscerali sono costituti dai Linfonodi Mediastinali Anteriori, Bronchiali e Tracheali. Come si può gia capire già dal nome i Linfonodi Viscerali raccolgono la Linfa dai vari organi interni come fegato, polmoni, etc..
  • ADDOME E PELVI
    • Il plesso linfatico lombare è costituito da circa 30 linfonodi per lato;
    • Il plesso linfatico sacrale medio presenta 4-6 linfonodi;
    • Il plesso linfatico ipogastrico ha circa 9-12 linfonodi per lato;
    • ll plesso linfatico iliaco esterno si presenta con 6-8 linfonodi iliaci esterni.

La pratica del Linfodrenaggio

Il Linfodrenaggio è un trattamento che va ad agire sul Sistema Linfatico favorendo come dice il nome, il drenaggio dei liquidi, che ristagnano nei vari tessuti, tramite i vasi linfatici. Questo massaggio, se praticato in modo ottimale, è in grado di apportare notevoli miglioramenti sotto molti punti di vista, all'organismo della persona trattata.

È molto importante per un Massaggiatore capire prima come funziona il Sistema Linfatico, per questo gli insegnanti della Scuola Nazionale di Massaggio Tao® affrontano questo tema durante il Corso di Linfodrenaggio in modo veramente dettagliato ed approfondito.

Vuoi diventare un massaggiatore o approfondire le tue conoscenze, CONTATTACI!
riceverai immediatamente un coupon sconto!