Come Aprire un Centro Massaggio

Guarda quali sono i vai passi da seguire per Aprire in modo del Tutto Sicuro un Centro Massaggio Professionale...

CONTATTACI SUBITO, TI ASPETTA UN COUPON OMAGGIO!

Come Aprire un Centro Massaggio

Scuola Nazionale di Massaggio Tao®

Ogni Massaggiatore che ha terminato il suo percorso studi od è in procinto di terminarlo, avrà chiesto varie volte se gli sarà possibile aprire un proprio Centro Massaggio, ricevendo magari risposte poco chiare e discordanti.

Il mondo del Massaggio e di tutte le Leggi che lo riguardano per molti commercialisti è un campo tutto nuovo, complesso ed in buona parte ancora sconosciuto. È consigliabile quindi, una volta deciso in che modo esercitare la propria attività, fare affidamento su dei commercialisti veramente validi, in modo da evitare alcuni inconvenienti dovuti ad una scarsa preparazione in materia.

Una cosa importante da fare se siamo decisi ad aprire un proprio Studio di Massaggio, è quella di fare la richiesta al Comune di appartenza e, in caso di abilitazione da parte di quest’ultimo, sarà necessario aprirsi la Partita Iva con Codice Ateco 96.09.09

Si Ricorda che Non è Necessaria l'iscrizione alla Camera di Commercio se l'operatore lavorerà da solo, senza assumere dipendenti.

Una volta ottenuto questo documento, è possibile passare alla ricerca (se non ne abbiamo già uno) di un locale o fondo nel quale esercitare la Professione di Massaggiatore.

È bene specificare che le unità abitative non hanno bisogno di ottenere l’agibilità dalla ASL in quanto ne sono già in possesso, ma se desideriamo un fondo di nuova costruzione, ristrutturazione o riaccatastamento allora sarà necessario avere il consenso di quest'ultima, la quale andrà ad esprimere il proprio parere, che riguarderà l’illuminazione, la ventilazione, le entrate, le uscite, l'altezza, la dimensione stanze e tutto ciò che è legato alla sicurezza del Massaggiatore e del proprio cliente.

A differenza di tante altre figure professionali, la Professione del Massaggiatore una volta ottenuta la suddetta agibilità del fondo, non necessita di altra autorizzazione, salvo qualche particolare requisito che i Comuni, anche se molto raramente, richiedono.
Va detto anche che l’occupazione di qualsiasi locale, indipendentemente  dal tipo di utilizzo, comporta la denuncia ai fini delle tasse.

Se il Comune desidera sapere quale sia l’attività svolta, il Massaggiatore dovrà indicarla come “ Trattamento per il benessere Fisico, non Terapeutico ”.

È Necessario Prestare Particolarmente Attenzione a Questa Definizione prima, e tenerla bene a mente dopo aver aperto il Centro Massaggio, per evitare di essere fraintesi o peggio ancora sconfinare con i propri trattamenti nell'ambito medico e terapico.

Una volta ottenuti tutti i vari permessi, sarà possibile aprire il proprio studio.
Si consiglia di creare all'interno di esso un atmosfera molto accogliente e piacevole, magari utilizzando un arredamento consono, con delle luci e degli odori particolari in modo che il cliente possa sentirsi cullato e totalmente rilassato e a suo agio.

Ricordiamo che con Tao Group® esiste la possibilità di aprire un Centro Massaggio Professionale Tao in Franchising.

È bene che un Massaggiatore, una volta avviata la propria attività, stipuli un' Assicurazione di Responsabilità Civile Apposita per la Categoria, in modo da tutelare se stesso ed i propri clienti.

 
RICHIEDI INFORMAZIONI

Vuoi diventare un massagiatore o approfondire le tue conoscenze, CONTATTACI!
riceverai immediatamente un coupon sconto!

Lascia un commento