Processo Lento: Va in Prescrizione il Reato

Porto Sant’Elpidio, il processo in corso, vedeva implicati, i tre gestori di un centro massaggio cinese, e un italiano

CONTATTACI SUBITO, TI ASPETTA UN COUPON OMAGGIO!

Processo Lento: Va in Prescrizione il Reato

Porto Sant’Elpidio, il processo in corso, vedeva implicati, i tre gestori di un centro massaggio cinese, e un italiano, associato a delinquere con i gestori stessi.
Va in prescrizione il reato per gestori centro massaggio cinese. I tre cinesi, un uomo e due donne, hanno evitato la pena, per prescrizione dei reati.
Mentre l’italiano, è stato assolto nel merito. Va in prescrizione il reato per gestori centro massaggio cinese. Tuttavia l’organizzazione criminale era ben stratificata, e operava nell’ambito dei centri massaggio, da diversi anni.
Nella pratica, i gestori cinesi, si preoccupavano di amministrate il centro massaggio, di smistare i soldi delle "prestazioni", e di attirare i clienti.
L’italiano, si occupava di agevolare l’emissione dei permessi di soggiorno, per le ragazze. I permessi, erano sempre di carattere turistico, e perduravano per tre mesi. In questi tre mesi, le ragazze si prostituivano, passando, spesso, da un centro massaggio all’altro.
La maggior parte delle ragazze, sapeva a quello a cui andava incontro. Alcune, però, erano attirate con l’inganno di un posto fisso. Poi, una volta arrivate in Italia, si trovavano davanti ad una scelta: o si prostituivano ubbidendo agli ordini dei gestori, oppurei loro parenti in Cina, avrebbero subito gravi conseguenze.
In cambio del suo operato, l’italiano avrebbe ricevuto delle prestazioni sessuali gratuite, da parte delle ragazze.
Al contempo, l’uomo, aiutava i gestori cinesi, ad avere dei prestiti dalle banche. Prestiti che sarebbero rientrati grazie al lavoro delle ragazze. Tuttavia, l’organizzazione necessitava sempre di liquidità. Anche per fare investimenti futuri. I centri massaggio cinesi, al solito, si radicano nel territorio, e dopo un periodo di transizione, determinano l’apertura di nuovi locali.
La filiera, non si ferma mai. E questa è la difficoltà più grossa, che devono affrontare le forze dell’ordine: i centri massaggio, continuano a diffondersi. Chiuso uno, ne aprono due.
In questo senso, la sentenza di Porto Sant’Elpidio, determina un passo indietro. La lungaggine dei nostri processi, l’apparto burocratico troppo lento, hanno evitato la giusta colpa, per i gestori cinesi. Discorso diverso per l’italiano che, pur essendo dichiarato non colpevole, si muoveva sul filo della legalità.
La Scuola Nazionale di Massaggio Tao, combatte da sempre, contro la piaga dei centri massaggio cinesi.
Tao i Professionisti del Massaggio, il franchising della scuola, fa si che aprano sempre più centri massaggio, qualificati, e di alto profilo.
Dario Montorfano, fondatore della Scuola Nazionale di Massaggio Tao, si spende in formazione adeguata per i neo massaggiatori, e si preoccupa di informare il pubblico su i rischi di rifarsi a massaggiatori non professionali.

Vuoi diventare un massagiatore o approfondire le tue conoscenze, CONTATTACI!
riceverai immediatamente un coupon sconto!

Lascia un commento